Chi siamo

Il suo approccio con la politica attiva l’ha avuto più di 30 anni fa, ma poi ha preferito lasciare Pachino, per completare gli studi che aveva intrapreso a Milano.

Alfredo Spiraglia, 57 anni, sposato con l’insegnante di lettere Miriam e padre di Paolo Alberto, di formazione bocconiana ma con una laurea in Economia e Gestione conseguita all’Università Cattolica, nel capoluogo lombardo, ha deciso di spendersi per la sua Pachino.

E’ forte di una grande esperienza lavorativa e soprattutto sa come si gestisce un’azienda, soprattutto quando è boccheggiante e deve fare quadrare i conti. Ed il Comune di Pachino oggi è un Ente pubblico paralizzato finanziariamente, che ha già dichiarato il default.

Spiraglia vede una luce in fondo al tunnel ed è questo uno dei motivi che lo hanno spinto a candidarsi a sindaco. Ma chiede un cambio di passo agli alleati che lo sosterranno alle elezioni amministrative, ma anche ai suoi avversari ed ai suoi concittadini.

Pachino se è ridotta in brache di tela, è per la scellerata azione governativa dell’ultimo quarto di secolo. L’Ente Comune deve essere un’azienda, deve offrire i servizi primari, aiutare le fasce più deboli, rilanciare due settori trainanti come l’Agricoltura ed il Turismo e puntare su Cultura, Territorio ed Innovazione. Deve sviluppare, programmare, realizzare progetti ed avere le capacità di ottenere finanziamenti dalla Regione, dal Governo Nazionale e soprattutto dall’Europa. Bisogna inculcare alle nuove generazioni che la politica non è “voto di scambio” ma interesse per la collettività.

Ma bisogna credere ed avere una “visione” della Città Futura e avere fiducia nelle capacità professionali degli amministratori, rifondando la “Casa Comunale” e dimenticando il passato che ha portato il Comune di Pachino al disastro morale e finanziario..

Alfredo Spiraglia è pronto a mettere in campo la sua esperienza di imprenditore – manager.

Negli Anni ’90 è stato responsabile commerciale di primarie aziende dell’estrusione di metalli italiane ed internazionali.

Ha cambiato settore nel 2000, intuendo che il mondo andava verso le energie alternative.

Dal 2001 alla fine del 2018, ha ricoperto il ruolo di dirigente del Gruppo Infrastrutture Spa – Milano, società di progettazione, sviluppo e produzione di energia da fonti rinnovabili (Fotovoltaico. Eolico e Biomasse).

Dirigente e successivamente Direttore Sviluppo e Gestione impianti FV Sicilia ed Abruzzo;

Greenco SRL, INFRAWIND SRL, HERGOWIND SRL, HERGOSUN SRL, FIDECO AMBIENTE SRL (tutte del Gruppo Infrastrutture Spa);

Ha partecipato allo sviluppo e costruzione di impianti in Sicilia, Puglia ed Abruzzo per circa 200 Mwp di Eolico ed oltre 50 Mwp di Fotovoltaico.

In Sicilia impianti FV a : Chiaramonte Gulfi, Giarratana, Vittoria, Acate , Monterosso Almo e Noto;

Impianti Eolici a: Salemi, Vizzini, Licodia Eubea e Ragusa.

Oggi è consulente di due società nel settore dell’Energia Solare Termodinamica e di un Fondo d’investimento di diritto anglosassone.

E’ iscritto a Manageritalia (iscr. n. MIT000193475 ).